Enermanagement 2013: mercato dell’efficienza energetica da costruire

Le presentazioni tenute alla conferenza FIRE Enermanagement 2013 il 20 novembre a Milano.

I temi trattati nella prima riguardano gli obiettivi comunitari 20-20-20, la direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, le diagnosi energetiche, i sistemi di gestione dell’energia ISO 50001 e gli energy manager.

Gli argomenti alla base della seconda sono i 3 passi dell’efficienza energetica e i fondamentali sui nuovi modelli di business.

Continue reading →

Intervista su ISO 50001 a Smart city su Radio24

L’intervista a Dario Di Santo sul tema dei sistemi di gestione dell’energia (ISO 50001) alla trasmissione Smart city, la città intelligente, il programma condotto da Maurizio Melis su Radio 24.

L’Italia presenta solo 135 siti di aziende certificate ISO 50001, contro i 2.044 della Germania. Un punto di partenza per una riflessione sulla scarsa applicazione di una norma che aiuterebbe le imprese a fare molta più efficienza, anche in un’ottica di miglioramento produttivo e di competitività.

Si chiude con la proposta FIRE di subordinare gli sconti agli energivori al possesso della certificazione.

www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idpuntata=gSLA733uX&date=2013-11-06&idprogramma=smart-city

 

Modelli di business per l’efficienza energetica: introduzione per Gestione Energia

L’introduzione scritta per il Focus della rivista trimestrale Gestione Energia sui modelli di business per l’efficienza energetica.

La rivista è scaricabile al seguente link (inizialmente solo per soci FIRE): www.fire-italia.it/rivista_gestione_energia.asp.

La sensibilità che si sta diffondendo negli ultimi anni sull’uso razionale dell’energia ha facilitato la possibilità di individuare investimenti interessanti. Rimane però il problema di come finanziarli.

L’analisi commissionata due anni or sono da ENEL a FIRE sulle barriere non economiche ha evidenziato una serie di aspetti che tendono a frenare gli investimenti in materia di efficientamento energetico, nonostante i buoni indicatori di scelta (VAN, TIR, tempo di ritorno).

Continue reading →